Questo sito contribuisce alla audience di
Benvenuto!

Registrati gratis per accedere a tutte le discussioni

  1. chiara88

    chiara88 Risparmiatore Attivo

    Blog Posts:
    1
    Registrato:
    23 Aprile 2012
    Messaggi:
    26
    Mi Piace Ricevuti:
    0
    Ho avuto l'opportunità grazie a Philips di testare il Ferro generatore di vapore PerfectCare Performer e devo dire che, se è riuscito a rendere più piacevole e facile la stiratura anche a una come me che non la sopportava, è davvero straordinario!

    Innanzitutto, il colpo d'occhio è notevole: stile moderno, colori blu e nero, linee pulite, ma, soprattutto, è molto più leggero di quello che credessi per un ferro a vapore. Infatti, la tecnologia ProVelocity lo rende facile da trasportare e più stabile, mentre grazie all'impugnatura ergonomica SoftGrip l'utilizzo è molto più comodo, rapido, rendendolo uno strumento davvero maneggevole e trasportabile, tramite anche il blocco da viaggio di sicurezza.

    Veniamo, però, meglio all'utilizzo: mi è piaciuto in particolar modo il fatto che il serbatoio, che può contenere fino a 1,8 l d'acqua, mi abbia dato ben due ore di autonomia nella stiratura e che si possa estrarre comodamente anche durante l'utilizzo.

    Tuttavia, l'aspetto secondo me in assoluto più rivoluzionario, almeno rispetto alla mia precedente esperienza con i vari ferri da stiro provati, è la possibilità di stirare tessuti di ogni tipo senza soluzione di continuità!

    Sì, infatti, l'innovativa tecnologia OptimalTemp fa sì che la temperatura e il vapore si regolino automaticamente alla percezione dei diversi tessuti, così non devo più perdere tempo o avere timore di stirare prima una gonna in viscosa e poi una maglia di lino (ormai già in uso a casa mia viste le temperature praticamente estive).

    Si può utilizzare il normale getto di vapore o fare erogazioni extra in caso di tessuti o pieghe particolarmente ostici e anche con la modalità ECO che ho voluto provare il risultato è lo stesso, ma si risparmia energia elettrica; così come per lo stesso scopo nasce l'utilissima funzione di spegnimento automatico dopo 5 minuti di inutilizzo, per evitare sprechi, ma soprattutto rischi a persone e cose.

    Dopo un periodo che va da 1 a 3 mesi di utilizzo sarà necessario procedere all'operazione di rimozione del calcare, e saranno una spia luminosa ed un segnale acustico a ricordarcelo. A tal fine, occorrerà posizionare il ferro nell'apposito contenitore Smart Calc-Clean ed in un paio di minuti il processo di pulizia e decalcificazione sarà ultimato.

    Insomma, l'investimento iniziale c'è, ma si risparmia tempo, denaro e specialmente fatica, perché il getto di vapore continuo e potente rende la stiratura più rapida e meno faticosa. In una parola: consigliatissimo!

    IMG_3864.JPG
     
    Ultima modifica di un moderatore: 30 Maggio 2017
Top